Durante lo svolgimento del master saranno organizzate attività di tirocinio presso imprese, studi professionali (legali, di commercialisti, di consulenti del lavoro, di tributaristi, ecc.) e presso enti locali, in favore dei partecipanti che non siano già inseriti nel mondo del lavoro. 
Il tirocinio permetterà agli iscritti un primo ingresso nel mondo del lavoro, attraverso progetti formativi mirati e concordati con i soggetti ospitanti.
Gli iscritti già inseriti nel mondo del lavoro potranno concordare un project work da svolgere presso il proprio datore di lavoro, in sostituzione dello stage. 
Il controllo dell'apprendimento viene svolto con continuità lungo tutto il periodo di formazione ed è basato su un sistema di crediti. 

I crediti sono suddivisi tra le aree di attività didattica ed i relativi moduli in misura tendenzialmente proporzionale alle rispettive ore di didattica e sono attribuiti ai partecipanti dal docente responsabile di ciascun modulo, se la partecipazione al modulo ed il lavoro personale richiesto sia giudicato sufficiente, e sempre che siano superate le verifiche periodiche che danno luogo a votazioni espresse in trentesimi.

Entro la fine del Master gli allievi dovranno redigere una tesi. Gli argomenti saranno individuati dai partecipanti insieme ai docenti, in relazione ai principali temi sviluppati durante il Master e/o in funzione del tirocinio.

Per gli iscritti già inseriti nel mondo del lavoro potrà essere concordato un progetto formativo di stage aziendale presso l'azienda di appartenenza.

La tesi, la cui elaborazione darà l'opportunità di mettere a frutto l'insegnamento ricevuto durante il Master, sarà discussa nell'esame finale dinanzi ad una commissione composta dai docenti del Master.

Ai partecipanti che avranno superato con esito positivo la prova finale verrà rilasciato il diploma di Master universitario di I livello in "Giurista d'Impresa", valutato in centodecimi.